NEW EMOZIONI IN UZBEKISTAN
ESCLUSIVO MALAYSIAEXPERT

TOUR ACCOMPAGNATO DALL'ITALIA
DAL 29 APRILE AL 10 MAGGIO 2022
DAL 24 GIUGNO AL 5 LUGLIO 2022
DAL 9 AL 20 SETTEMBRE 2022
12 GIORNI / 11 NOTTI in PENSIONE COMPLETA A PARTIRE DA € 0000,00

Le cupole blu delle moschee e madrase, i minareti finemente scolpiti, che salgono al cielo. Uzbekistan vi invita a scoprire le sue bellezze di archittetura e farvi conoscere con le sue antiche tradizioni che risalgono all’alba dei tempi. Questo è un luogo ideale per immergersi in un altro mondo diverso da qualsiasi cosa che avete visto nel passato…

IL PROGRAMMA DEL TOUR

I punti di forza:
• Khiva: Soggiorno in un'antica Madrasa, sentire l'atmosfera dell'antica Khoresm
• Bukhara: Sbirciare nella vita degli studenti islamici nella Madrasa
• Provare il trucco uzbeko con "usma" vegetale (lat. Ísatis tinctória) nel Mitan Village
• Tashkent: esplorare la prima metropolitana in Uzbekistan con le decorazioni in stile sovietico delle stazioni della metropolitana
• Samarcanda: partecipare alla produzione di carta di seta fatta a mano dal gelso nella Cartiera, situata in una natura serena

PARTENZA
ITALIA - TASHKENT (---)

1° GIORNO

Partenza dall'aeroporto prescelto con volo di linea notturno per Tashkent. Pasti e pernottamento a bordo.

TASHKENT (C-P-C)

2° GIORNO

Prima colazione. La giornata sarà dedicata alla visita dell'attuale capitale iraniana, Teheran che è il centro delle attività commerciali e imprenditoriali del paese. Inizieremo il  tour con il Museo Archeologico Nazionale dell’Iran che ripercorre la storia, l’arte, la cultura attraverso reperti archeologici che vanno dal 6.000 a.c. fino al periodo islamico. Proseguiremo con la visita del palazzo dove è stata incoronata  l’ultima dinastia di Pahlavi (Scia Palevi), il Palazzo Golestan, situato vicino al Grande Bazar di Teheran a cui faremo una veloce visita.  La giornata proseguirà con il Museo Nazionale dei Gioielli,  allestito nei sotterranei della Banca Centrale Iraniana. Il museo ospita i gioielli della corona, un tripudio di pietre preziose, il più grande diamante rosa esistente, il mappamondo tempestato di gemme di Nadir Shah, diademi, corone e molti preziosi di fine fattura. Cena in ristorante e  breve passeggiata sul famoso Ponte della natura , disegnato da una giovane architetto iraniana. Pernottamento in hotel.

TEHERAN - QOM - KASHAN (Prima colazione & cena)

3° GIORNO

Colazione in hotel. Partenza per Kashan, lungo il tragitto breve sosta a Qom, la seconda città santa dell`Iran dopo Mashad. Visita del meraviglioso santuario di Sant'Hazrat-e-Masumeh, dedicato alla sorella dell’VIII Imam.  Arrivati a Kashan, la città carovaniera ai margini del deserto del Dasht-e Kavir,  visiteremo la  dimora Khan-e Tabatabaei e successivamente  l’Hamam del Sultano, il più bello dell'Iran per le magnifiche decorazioni interne e il particolare tetto a cupole con vetri convessi.  I tour prosegue con la Moschea e madrasa di Agha Bozorg e il Bagh-e-Fin (giardino di Fin) disegnato per lo Shah Abbas I. Cena e pernottamento in hotel.

KASHAN-ARDESTAN-NAEIN-MEIBOD-YAZD (Prima colazione & cena)

4° GIORNO

Dopo colazione partenza alla volta di Yazd. Lungo il percorso ci fermeremo presso le due antiche moschee di Ardestan e Naein e il Bazar oggi in disuso, proseguiremo il viaggio con la visita al complesso del caravanserraglio di Meybod , una città desertica antichissima e polo di produzione di ceramiche dipinte a mano. Arrivo a Yazd, antica città dall'architettura unica e patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, nota inoltre per il fine artigianato tessile in seta. Cena e pernottamento in hotel.

YAZD (Prima colazione & Cena)

5° GIORNO

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita di Yazd, completamente circondata dal deserto e protetta da una catena montuosa che arriva sino a 4000 metri.  Antico centro Zoroastriano è una delle più interessanti città dell’Iran. Inizieremo con la visita all’Atash-Kadeh, il tempio dove viene conservato il fuoco sacro, a seguire la Moschea del Venerdì, un capolavoro di lavori in laterizi,  da cui si slanciano i due minareti più alti dell’Iran. Passeggeremo poi nella città vecchia circondata da mura di cinta in fango ocra risalenti al XII sec.,  nel dedalo di vicoli potremo ammirare raffinati esempi di case tradizionali. Si proseguirà con la visita del Museo dell’Acqua, un'esplicativo esempio dei sistemi d’irrigazione sotterranei utilizzati tutt'oggi in Iran, i canali chiamati Qanat  hanno reso fertili e coltivabili gli aridi terreni dell’altipiano. Arriveremo successivamente  al Mausoleo dei 12 Imam, risalente al  XII sec. che porta l’iscrizione in lettere cufiche dei nomi dei 12 Imam Sciiti, e la cosiddetta Prigione di Alessandro, entrambe visibili solo dall’esterno. La guida ci accompagnerà poi all’antico Bazar e al giardino Dowlat Abad con la torre del vento più alta in Iran , infine al complesso di Amirciakhmaq.  La sera assisteremo ad una pratica sportiva tradizionale persiana, lo Zur-Khaned. L'attività si svolge in una "palestra" situata in una antica  cisterna d’acqua ed è un mix di sport e spiritualità, consiste in un allenamento scandito da tamburi e preghiere atto a mostrare la forza fisica ed interiore (secondo disponibilità). Cena e pernottamento in hotel.

YAZD - ABARKUH - PASARGAD - SHIRAZ (Prima colazione & Cena)

6° GIORNO

Colazione in hotel. Prima di lasciare Yazd alla volta di Shiraz, visiteremo le Torri del Silenzio, dove in passato si celebrava il rito funebre che prevedeva di lasciare i corpi dei defunti esposti alle intemperie ed agli attacchi degli avvoltoi per una sorta di purificazione.  Lungo il tragitto visiteremo la cittadina di Abarkuh un centro carovaniero di antiche origini,  interamente costruita in terra cruda e dove si trova un enorme cipresso di oltre 4000 anni, monumento naturale nazionale. Sarà interessante vedere l’antica ghiacciaia, alta circa 12 metri e la più grande dell'Iran, costruita in argilla nel XVI sec.  interamente in terra cruda. Si prosegue il viaggio con la visita del sito archeologico di Passargade, dove Ciro il Grande trasferì la sua capitale. Pochi i monumenti e le abitazioni conservati, si trovano le rovine del grande palazzo delle udienze, dei Militari e quello personale del Re dei Re . E' rimasta intatta l’austera Tomba di Ciro, un tempo circondata da foreste e che oggi si erge solitaria ma non per questo meno impressionante. All'arrivo a Shiraz seguirà la cena e il pernottamento in hotel.

SHIRAZ- PERSEPOLI - SHIRAZ (Prima colazione & Cena)

7° GIORNO

Colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Persepoli e dei grandi siti archeologici degli Achemenidi risalenti al IV Sec a.C. La città sacra fu fondata da Dario nel 524 a.C. per celebrare il 21 marzo la festa del Norouz (il capodanno persiano) . Nel pomeriggio ritorno a Shiraz per visitare il Mausoleo di Hafez (1310-90), grande poeta persiano conosciuto in tutto il mondo come una delle basi principali della cultura persiana. Seguirà la visita del Bazar costruito più di 250 anni fa a cui fu aggiunto successivamente il caravanserraglio Saray-e-Moshir, la particolarità del bazar è l'architettura in mattoni dipinti, unica in tutto l'Iran.Vicino all'ingresso del bazar troveremo la Moschea Vakil decorata con piastrelle di Shiraz dipinte con incantevoli soggetti naturalistici, che sarà la nostra ultima visita della giornata. Cena e pernottamento in hotel.

SHIRAZ – NAQSH E ROSTAM – ISFAHN (Prima colazione & cena)

8° GIORNO

Prima colazione in hotel. La giornata inizia con la visita della Moschea Nasir, una delle più belle dell’Iran, conosciuta come la Moschea Rosa. Proseguiremo con il trasferimento a Isfahan; lungo il percorso visiteremo Naghsh-e- Rostam, un'antica necropoli e luogo di grande suggestione, che conserva le tombe rupestri dei grandi Re Achemenidi ed i bassorilievi manifesto dei re Sasanidi. Nel tardo pomeriggio arriveremo ad Isfahan, una delle città più bella in Iran, la capitale della dinastia Safavide del XVI sec. Dopo essersi sistemati in hotel, usciamo per la cena in ristorante tipico. Pernottamento a Hotel

ISFAHN (Prima colazione & cena)

9° GIORNO

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita a piedi della città, la prima tappa sarà presso la Piazza Reale, una tra le più  vaste e stupefacenti piazze al mondo, luogo di importanza storica e culturale della città. Sulla piazza si affacciano la Moschea reale, la graziosa “moschea della Regina” Sheikh Lotfollah ed il padiglione Ali Qapu il palazzo dove il sovrano Abbas I il Grande riceveva i suoi ospiti in sontuose sale ricche di affreschi . Seguirà la visita al Palazzo delle 40 colonne o ChehelSotun fatto costruire dal  re Shah Abbas II come luogo dove tenere i ricevimenti e dove concedere le udienze. Il padiglione è  decorato con ceramiche ed affreschi che raffigurano la vita di corte e importanti eventi storici dell’epoca. Nel pomeriggio seguirà la visita guidata alle fabbriche ed alle botteghe artigianali. Gli artigiani di Isfahan sono noti per la loro maestria in diversi campi, come la cesellatura dei metalli, la decorazione delle ceramiche e la produzione dei tappeti. Questi ultimi sono tra i più pregiati della Persia e raggiungono elevatissimi livelli di annodatura. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

ISFAHN (Prima colazione & Cena)

10° GIORNO

Prima colazione in hotel. Proseguiremo con la visita della città, partendo dal quartiere Armeno di Julfa, vivace e animato, con la Cattedrale di Vank e il suo Museo. Ci sposteremo  lungo il fiume Zayandeh-Rud per ammirare i più importanti ponti sul fiume, il Ponte Sio Se Pol (delle 33 arcate) e il Ponte Khaju (Pol-e-Kaju). I ponti di Isfahan non sono solo uno splendido esempio di architettura persiana del XVII secolo, stupiscono per la loro funzionalità multipla, la funzione primaria è di ponte e diga,  ma al loro interno ospitano sale finemente piastrellate e decorate utilizzate come sale da tè, sale di incontro pubblico e la sala col trono da cui il re poteva ammirare il panorama. Proseguiremo le nostre visite con la straordinaria Moschea del Venerdì (Masged Jame`). Meno appariscente di quella dello Shah, ma più antica, articolata e interessante, offre un prezioso esempio di lavorazione risalente all’epoca Ilkanide (XIV sec) con il Mihrab di Olgiaito. Il vecchio Bazar Gheisarieh (Bazar Imperiale) che raggiunge la piazza o Maidan. Una sosta alla Piazza Reale, oggi piazza dell’Imam, per riempirci di stupore e di magia e dedicare il pomeriggio allo Shopping. Cena in ristorante e pernottamento in Hotel.

Isfahan -Natanz-Abianeh- Aeroporto di Teheran (Prima colazione & Cena)

11° GIORNO

Dopo la colazione, Partenza per Aeroporto internazionale di Teheran, lungo il percorso ci fermeremo a Natanz per ammirare la Moschea del Venerdì, o Magied Jameh, e il Mausoleo di Abdol Samad. L’antica cittadina famosa per le fabbriche di porcellane fatte a mano.  Attraversando una montagna bellissima arriveremo ad Abbyaneh con la quota di 2200 mt sul livello del mare. (Dipende dalla stagione se non ci sia la neve).  Si prosegue il viaggio fino all’aeroporto e dopo la Cena, ci salutiamo in aeroporto. Volo di linea notturno per l'Italia. Pernottamento a bordo.

ITALIA

12° GIORNO

Arrivo in mattinata a Milano Malpensa. Fine dei nostri servizi

RITORNO

QUOTE INDIVIDUALI

Partenza garantita con minimo 2 partecipanti

Quote calcolate con tariffa aerea in classe economica riservata e soggetta a disponibilità limitata,  cambio di riferimento 1 USD = 0,91 €

  • Quota base sistemazione Standard

    € 1.865,00 per persona
  • Quota base sistemazione Standard (partenza Capodanno)

    € 2.659,00 per persona
  • Supplemento camera singola

    € 336,00
  • Le quote includono:
    * Voli dall'Italia, andata e ritorno. in classe economica con tariffa dedicata soggetta a riconferma
    * Assistenza costante per tutto il tour (ricevimento negli aeroporti e durante check in & check out in hotel).
    * Pernottamenti in camera doppia in hotel categoria turistica .
    * Lettera d’invito per il Visto
    * Trattamento come specificato in programma.
    * Tutti i trasferimenti, tour ed escursioni indicati nel programma.
    * Visite ed escursioni, come indicato in programma.
    * Guide locali parlante Italiano
    * Assicurazione medico bagaglio
    * Tasse governative


    Le quote non includono:
    * Tasse Aeroportuali € 322,00 soggette a riconferma
    * Visto d'ingresso. (€ 80 direttamente all'arrivo in aeroporto o € 65 circa in consolato in Italia, tempo permettendo)
    * Ingressi nei siti (da pagare in loco)
    * Bevande, mance, assicurazioni, spese personali, telefonate, lavanderia etc.
    * Quota gestione pratica
    * Assicurazione annullamento (facoltativa su richiesta)
    * Tutto quanto non specificato in “Le quote includono”.
TORNA SU