INDONESIA







L'Indonesia è lo stato-arcipelago più grande del mondo, formato da oltre 17000 isole che si estende per quasi 5000 km, dal continente asiatico all'Oceano Pacifico, ed è composto da una trentina di arcipelaghi e da alcune isole maggiori quali Giava, Sumatra, Kalimantan, Celebes, Irian Jaya. Le isole abitate sono circa 6000 rappresentate da 300 gruppi etnici con culture distinte, che parlano 365 lingue e dialetti, tra questi quello giavanese è il gruppo etnico più numeroso e dominante. L'Indonesia possiede vaste aree disabitate e selvagge, che sostengono una delle maggiori biodiversità del pianeta, ed isole densamente popolate. La ricchezza di risorse naturali di questa terra, in parte non ancora sviluppate, hanno attirato sin dal VII secolo mercanti cinesi ed indiani, seguiti da colonizzatori e poteri stranieri che ne hanno influenzato la storia.  L'arcipelago è punteggiato da suggestivi vulcani attivi ed estinti che insieme al mare blu, la foresta e le spiagge dorate, offrono un paesaggio paradisiaco che ha fatto di questo Paese una tra le mete  turistiche più ambite. 
Java è certamente l'isola più evoluta dell'arcipelago indonesiano,la più occidentalizzata e di maggiori contrasti tra la cultura più antica, tradizionale e la modernità; di grande rilievo i resti architettonici quali Borobudur e Prambanan, testimonianze degli splendori degli imperi indo-buddhisti.  Bali è l'sola più famosa dell'Indonesia, per le spiagge da sogno ma è l'essenza di Bali a farne una destinazione speciale: la gentilezza e generosità dei suoi abitanti, la spiritualità che si percepisce attraverso i suoi numerosi templi, i riti e le preghiere e  infine l'ordine cosmico mantenuto attraverso i canali che irrigano campi e terrazze disegnando il paesaggio come un unico girdino Zen.  Lombok è un'isola meravigliosa con lunghe spiagge deserte dominate dall'imponente vulcano Rinjani, non ancora sfruttata massivamente dal turismo come Bali, da cui si differenzia anche per le caratteristiche faunistiche e geologiche più simili all'Oceania che all'Asia. Vicino a Lombok c'è un piccolo arcipelago di tre isole, Gili islands una recente scoperta turistica, attorno a cui si sviluppa una delle più belle barriere coralline dell'Indonesia, meta ideale per chi cerca un'esperienza lontano dal lusso e dalla movida senza rinunciare al divertimento al mare fantastico e spiagge bianche.








INFORMAZIONI UTILI

CLIMA
Situata all'equatore, l'Indonesia ha un clima caldo umido con temperature medie di circa 27°C tutto l'anno. Vi sono due stagioni distinte: secca da aprile ad ottobre e umida da novembre a marzo con piogge prevalenti in gennaio e febbraio.
La differente altitudine e l'enorme estensione dell'arcipelago influiscono notevolmente sulle caratteristiche del clima: sopra i 1000 m la temperatura non è mai molto elevata e di notte fa freddo. In genere il clima tende ad essere più caldo e umido di giorno e più temperato la notte. 

DOCUMENTI
Passaporto con validità di almeno sei mesi dalla data d'ingresso, I viaggiatori di nazionalità italiana possono permanere in Indonesia per un massimo di 30 giorni a partire dal giorno d'arrivo, solo ed esclusivamente in arrivo e uscita negli aeroporti di Jakarta, Bali, Medan, Surabaya e Batam. In caso di entrata o uscita nel Paese da punti differenti da quelli sopra menzionati, è tassativo farsi rilasciare il visto previo pagamento di US$ 35 all’aeroporto di arrivo. Consigliamo di avere a disposizione l’importo esatto in dollari americani per velocizzare la procedura.

SANITÀ
Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni; consigliata la profilassi antimalarica per alcune zone (Molucche, Irian Java, Borneo, Lombok e Sumatra).  Si consiglia di portare con sé i medicinali di uso personale ed uso comune. In Indonesia il livello delle strutture sanitarie pubbliche non é paragonabile agli standard occidentali. Attenzione all'acqua, principale veicolo di malattie intestinali, a tutto quanto può essere a contatto con acqua non potabile, per esempio ghiaccio o verdura e frutta non sbucciate, si consiglia di portare compresse contro eventuali disturbi gastro-intestinali.

MONETA
La moneta locale è la Rupia Indonesiana (Rp). Si consiglia di portare dollari americani per il pagamento dell'eventuale visto.

ELETTRICITA'
220-240 volts. Le prese sono a tre lamelle, di tipo inglese, sono molto diffuse anche le prese italiane. Si consiglia di procurarsi degli adattatori.

LINGUA
Il Bahasa Indonesia è la lingua ufficiale. le lingue europee più diffuse sono l'inglese e il tedesco.

FUSO ORARIO
+6 rispetto all'Italia Sumatra e Giava, +7 Bali, Lombok e isole vicine, +8 l'Indonesia orientale nel periodo in cui in Italia vige l'ora solare; nel periodo in cui vige l'ora legale in Italia si deve togliere un’ora.

ABBIGLIAMENTO
Si consiglia un abbigliamento pratico, abiti in tessuto leggero, scarpe comode o scarponcini da trekking per escursioni nelle foreste. Per visitare alcuni templi ed assistere alle cerimonie indù è consigliato l'uso di un pareo che copra dalla vita in giù. 

VARIE
Si consiglia rispetto e discrezione nel fotografare le persone, soprattutto nei luoghi di preghiera. E' buona norma chiedere sempre il permesso. In alcuni templi, monasteri o pagode, bisogna pagare una piccola tassa per poter scattare fotografie. é proibito fotografare aeroporti, luoghi militari e truppe. 

MANCE
Negli alberghi e ristoranti la mancia è una consuetudine e generalmente è molto apprezzata. È consigliabile offrire una piccola mancia anche ai facchini degli alberghi e degli aeroporti. Nel caso di tour ed escursioni, suggeriamo di affidarsi al buon senso e lasciare la mancia alla fine se si è rimasti soddisfatti dei servizi ricevuti.

TELEFONO
Le chiamate possono essere effettuate senza difficoltà direttamente dagli alberghi o dalle cabine telefoniche di ogni località (WARTEL). Per i cellulari si consiglia di richiedere informazioni relative alla copertura in Indonesia all’operatore telefonico competente.

Prefisso per l'Italia: 00139
Prefisso dall’Italia: 0062 ( 21 per Jakarta). Se da un telefono fisso si chiama un numero della città nella quale ci si trova, non occorre digitare il prefisso, mentre occorre digitarlo se si chiama da un cellulare (021 per Jakarta).