CAMBOGIA







Antichi templi, spiagge deserte, foreste sperdute e fuori dal turismo di massa (tranne che ad Angkor). La parola Cambogia non viene più associato a terribili retaggi del passato: il paese è finalmente emerso da decenni di isolamento. I magici templi di Angkor destano stupore tra le centinaia di turisti che li ammirano e la Cambogia è meritoriamente tornata a essere una delle tappe più ambite del sud-est asiatico. L'attuale Cambogia  vanta una ricca tradizione culturale, una capitale di epoca francese (anche se un po' segnata dal tempo) e straordinari scenari naturali. La pace è ancora giovane ma  stabile, e il paese si sta lentamente guadagnando la sua fetta di turismo che già da anni è fiorente nel vicino Vietnam. Tuttavia, le aree più remote sono ancora piagate dalla presenza delle mine anti-uomo e dal fenomeno del banditismo; è quindi consigliabile non allontanarsi troppo dagli itinerari turistici più frequentati.






INFORMAZIONI UTILI

CLIMA
Il clima è tropicale monsonico La stagione delle piogge va da maggio ad ottobre con forti venti e piogge nel periodo agosto-ottobre associata ad un alto grado di umidità, le temperature più moderate si registrano nel periodo novembre-marzo quando soffia il monsone di nord-est, fresco e secco. La temperatura massima giornaliera va dai 35° di aprile ai 20° di gennaio, con minime solitamente inferiori di 8/11 gradi al di sotto delle massime. 

DOCUMENTI
Passaporto con validità di almeno sei mesi dalla data d'ingresso, il visto d'ingresso si ottiene all'arrivo in aeroporto presentando due fototessera e dietro pagamento di USD 30.

SANITÀ
Non c’è alcun obbligo di vaccinazioni se il viaggio prevede le principali località turistiche, in caso di tappe ai confini con il Laos, in zone paludose è consigliata la profilassi antimalarica. Si consiglia di portare con sé i medicinali di uso personale ed uso comune.Le strutture sanitarie non sono equiparabili agli standard italiani; si consiglia di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

MONETA
La moneta locale è il Riel (KHR) ma sono usati comunemente anche i dollari americani. 

ELETTRICITA'
220 volt.

LINGUA
La lingua ufficiale è il cambogiano. Sono diffusi anche l'inglese e il francese.

RELIGIONE 
In Cambogia si professa il buddismo Theravada o Hinayana, provieniente dall'India meridionale.

FUSO ORARIO
6 ore in più rispetto all'Italia, 5 quando in Italia è in vigore l'ora legale.

ABBIGLIAMENTO
Si consiglia un abbigliamento pratico, abiti in tessuto leggero, scarpe comode in città e scarponcini da trekking per le escursioni ad Angkor. E' suggerito anche portare con sé un K-Way per gli imporovvisi acquazzoni e un maglioncino per proteggersi dagli sbalzi termici dovuti all'aria condizionata presente nei locali pubblici. 

VARIE
Si consiglia rispetto e discrezione nel fotografare le persone, soprattutto nei luoghi di preghiera. E' buona norma chiedere sempre il permesso. In alcuni templi, monasteri o pagode, bisogna pagare una piccola tassa per poter scattare fotografie. E'proibito fotografare aeroporti, luoghi militari e truppe. 

MANCE
Negli alberghi e ristoranti la mancia è una consuetudine e generalmente è molto apprezzata. È consigliabile offrire una piccola mancia anche ai facchini degli alberghi e degli aeroporti. Nel caso di tour ed escursioni, suggeriamo di affidarsi al buon senso e lasciare la mancia alla fine se si è rimasti soddisfatti dei servizi ricevuti.

TELEFONO
Le chiamate possono essere effettuate senza difficoltà direttamente dagli alberghi o dalle cabine telefoniche. Per i cellulari si consiglia di richiedere informazioni relative alla copertura in Cambogia all’operatore telefonico competente.

Prefisso per l'Italia: 00139 - 00739
Prefisso dall’Italia: +855 (0)23